CLIMA SECONDO NATURA / Pianeta terra

Editor: Fabrizio Carbone
TUTTI GLI ARTICOLI Cambiamenti climatici Diritti civili Global Warming Perle di saggezza Pianeta terra Statistiche clima
Feb012019

Aiuto! Si sta squagliando tutto il “maltempo”, il “Big Snow” e il gelo polare artico.

Pianeta terra

Nevica su Milano e Torino ma il maltempo dei giorni della merla nel week end finirà.

Capito bene? Intanto il BIG SNOW (ma perchè queste allocuzioni anglofone che fanno tanto burinismo di provincia?) che doveva flaggellare l’Italia con le “picchiate” quasi sotto zero è cominciato ed è finito nel giro di 24 ore.

 

Poi i giorni della merla! Ma si può continuare a dire questa fandonia tanto per buttar lì qualcosa da scrivere che faccia effetto e che venga ripetuta a macchinetta da chi viene terrorizzato dalla neve e dal gelo?

 

Leggiamo insieme queste balle spaziali del suddetto sito. Il sommario intanto dice: Fenomeni (paranormali o cosa?) atmosferici su Lombardia, Piemonte e sulla pianura padana. Ma la situazione è in miglioramento.

 

Quel ma buttato lì sta a significare: mannaggia il big snow se n’è tornato nel gelo polare artico!

 

Proseguiamo: Neve a Milano ma pochi disagi. Anche qui il ma è una sommessa  e disperata reazione al fatto che: la neve si è limitata a imbiancare la auto posteggiate, i giardini e le aiuole. Ma sentite questa: “la Polizia Locale (maiuscolo anche locale!) ricorda di mantenere le distanze dalle auto che precedono per via delle allungate distanze di frenata per via dell’asfalto viscido”.

 

E’ testuale e allo stesso tempo sensazionale! A parte un italiano letterario di grande valore, una stupidità tale non si era ancora mai letta. Quindi l’asfalto è viscido, neppure un po’ di ghiaccetto qui e qua?

 

Passato il gelo polare al Nord (per fortuna nevica in montagna!) passiamo al centro nord dove le nevicate “lasceranno posto alle piogge”. Andiamo al centro: “nevicate solo sui rilievi oltre quota 2000 metri”. Questa sì che è una notizia! E ‘ in atto uno sbalzo di temperatura molto forte in aumento e invece di mettere in risalto questa anomalia tipica dei cambiamenti climatici in atto si da notizia che nevicherà solo oltre i duemila metri: E cioè sulla cima del Velino, del Gran Sasso, della Maiella e del Terminillo.

 

Finisce miseramente  il Big Snow, il gelo polare artico e la sciabolata di Attila. Poveri previsionisti, che figura! Ma soprattutto quanta poca serietà.