CLIMA SECONDO NATURA / Cambiamenti climatici

Editor: Fabrizio Carbone
TUTTI GLI ARTICOLI Cambiamenti climatici Diritti civili Global Warming Perle di saggezza Pianeta terra Statistiche clima
Mar222019

Al circolo polare artico i cambiamenti climatici si sentono eccome!

Cambiamenti climatici

“Scusa ma su al Circolo Polare Artico ho sentito dire che fa un freddo boia. Che puoi dirmi?”

 

E’ proprio vero! Arrivano voci, racconti, leggende metro più o menopolitane che lasciano stupiti. Combinazione vuole che lo scrivente di questo blog clima.blendmagazine.it si trovi proprio al pelo del CPA, acronimo per il suddetto circolo.

 

Un resoconto dal vivo allora tanto perché si conoscano le cose vere dalle fantasie. Andiamo con ordine:

1) Estate e autunno sono stati praticamente siccitosi, pochissima pioggia, fiumi e laghi ai minimi storici. Poi un inverno a cavallo tra il freddo tipico del periodo e  temperature più elevate anche se sotto zero. In pratica i -30 normali tra gennaio e febbraio si sono visti per 4-5 giorni massimo. Così anche i -20. Fino a metà gennaio precipitazioni nevose scarsissime (15-20 cm in totale!).

 

2) Poi di colpo temperature in rialzo verso la fine di febbraio e giù nevicate tipo Appennino italico (50 cm per notte). Così alla data del 21 marzo la situazione vede le temperature che oscillano tra i -3 e i +1 e il manto nevoso che in alcune zone ha raggiunto i due metri, in altre 1 metro e mezzo.

 

3) Questa situazione è assolutamente anomala. Mai a memoria d’uomo temperature miti a Marzo quando appena dieci anni fa si potevano avere  tra i 20 e i 30 gradi sotto zero per settimane.

 

Qual’è la situazione allora? Lo scenario presenta quindi i fiumi in secca e un manto nevoso attorno assolutamente abnorme.

 

In tempo reale ore 18 locali del 21 Marzo 2019 è ripreso a nevicare con temperatura un pelo sotto zero.

Circolo Polare Artico

Circolo Polare Artico

Circolo Polare Artico

 

Circolo Polare Artico