CLIMA SECONDO NATURA / Statistiche

Editor: Fabrizio Carbone
TUTTI GLI ARTICOLI Cambiamenti climatici Diritti civili Global Warming Perle di saggezza Pianeta terra Statistiche Statistiche clima

Chi uccide di più nel mondo: ai primi posti inquinamento dell’aria, fame. fumo, alcolismo, incidenti stradali, malaria

Statistiche

Solo dati statistici per capire come i media assolvono il compito di informare.

Il coronavirus impazza dovunque e fa pensare a una imminente catastrofe epocale. Vediamo invece chi uccide di più nel mondo.

 

Al primo posto i morti collegati all’inquinamento dell’aria: 9 milioni in tutto il mondo all’anno, 800 mila in Europa e 56 mila in Italia con Milano la città più inquinata di tutte insieme a Torino. Ma, a parte la farsa delle domeniche ecologiche e dello stop di alcune ore, in alcuni giorni, ai motori diesel, le sostanze inquinanti superano costantemente i livelli di pericolosità. Ma i sindaci, i capi di governo o della protezioni civile chiudono i varchi, sbarrano le strade, mettono in campo l’esercito?

 

Al secondo posto i morti per fame: 8 milioni e mezzo all’anno, 24 mila al giorno(45% bambini sotto i 5 anni d’età), Interessa a qualcuno?

 

Al terzo posto il fumo attivo e passivo: 7 milioni e centomila all’anno secondo l’American Cancer Society (di questi 600 mila per fumo passivo). Ma nessuno chiude per decreto le tabaccherie anzi i governi ci lucrano sopra.

 

Al quarto posto i morti per alcolismo. Secondo l’OMS (dati del 2018) i morti all’anno sono 3 milioni. In Italia 435 mila in 10 anni

 

I morti per incidenti stradali nel mondo, secondo l’Onu e l’OMS, sono  1 milione e 350 mila all’anno. In maggioranza giovani tra i 5 e i 29 anni. Ma nessuno impedisce alle case automobilistiche di produrre auto (non solo inquinanti) ma che possono andare altre i 200 chilometri all’ora. Non esiste una task force che controlli i limiti di velocità in città e in autostrade.

 

I morti per la malaria: 400 mila morti nel 2017 su 219 milioni di contagi (muore un bambino ogni due minuti). La malaria si cura, ci sono vaccini ma chi se ne frega perché i paesi interessati sono i più poveri del mondo (Africa centro occidentale e Sudest asiatico) e li le cure non arrivano a sufficienza. all’anno nel mondo doMa non basta: l’OMS ogni anno il 20 agosto (World Mosquito Day) fa sapere che ci sono altre zanzare che trasmettono malattie come il Dengue, la Febbre Gialla, la Zica, la Chicungunya, la Febbre del Nilo occidentale e la Filarosi che uccidono oltre 300 mila morti all’anno. Quindi le zanzare in totale uccidono 725 mila persone all’anno.

 

A oggi, 24 febbraio 2020 i morti per coronavirus sono 2.627

dal 1 gennaio 2020 a oggi i morti per l’influenza di stagione nel mondo sono 72 mila 606