CLIMA SECONDO NATURA / Pianeta terra

Editor: Fabrizio Carbone
TUTTI GLI ARTICOLI Cambiamenti climatici Diritti civili Global Warming Perle di saggezza Pianeta terra Statistiche clima
Mag292018

Chiedi giustizia per questa Chernobyl in Amazzonia.

Pianeta terra

Per anni il gigante del petrolio Chevron ha scaricato miliardi di litri di scorie chimiche nell’Amazzonia ecuadoriana, distruggendo un intero ecosistema e spargendo malattie e morte tra le comunità indigene.

 

Chiedi giustizia per questa Chernobyl in Amazzonia

 

La battaglia legale delle comunità indigene dell’Ecuador contro Chevron va avanti da 25 anni, ed è diventata un simbolo delle lotte per l’ambiente in tutto il mondo. Più di 20 giudici tra Ecuador e Canada, incluse le corti supreme di entrambi i paesi, hanno dato ragione alle comunità colpite, che chiedono che il gigante del petrolio si assuma le sue responsabilità per i rifiuti tossici scaricati nell’acqua potabile della popolazione.

 

Una vittoria contro Chevron potrebbe aprire una nuova era in cui le più grandi multinazionali dovranno finalmente rispondere dei loro crimini!

 

Per questo il fondo pensione Vanguard e il suo direttore sono così importanti. Possiedono una grande quota di azioni di Chevron, e in passato hanno avuto il coraggio di votare contro la dirigenza di ExxonMobile sul cambiamento climatico, e di criticare i salari d’oro dei manager di Viacom. Il loro voto all’assemblea sarà cruciale visto che ci sono già altri 30 azionisti che stanno chiedendo all’azienda di accettare la sentenza dei giudici.

 

Il capo di Vanguard Bill McNabb è un padre di famiglia e sostiene che i direttori delle grandi aziende debbano essere “una forza del bene”: se lo convinceremo, il suo voto potrà farci ottenere la maggioranza contro la direzione di Chevron. Aggiungi il tuo nome e gli consegneremo l’appello di persona, subito prima dell’inizio del voto di mercoledì:

Chiedi giustizia per questa Chernobyl in Amazzonia

 

Avaaz si è già battuta contro Chevron in passato: consegnando lettere ai senatori americani e collaborando alle battaglie legali nei tribunali assieme ad altri partner. Questa è un’occasione storica per obbligare finalmente Chevron a sistemare il casino tossico che hanno lasciato, e per aprire una nuova era di cambiamento e responsabilità sociale per investitori e azionisti!

 

In Ecuador, tra i campesinos che lottano contro Chevron (Redattore Sociale)
http://www.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/579458/In-Ecuador-tra-i-campesinos-che-lottano-contro-Chevron

Disastro ambientale in Ecuador: una piccola vittoria contro Chevron (Rinnovabili)
http://www.rinnovabili.it/ambiente/disastro-ambientale-ecuador-chevron-222/

La storia di Chevron in Ecuador (Il Post)
https://www.ilpost.it/2013/08/05/steven-r-donziger-petrolio-chevron-ecuador/

Ecuador, la vittoria dei cittadini, Chevron condannata al maxi risarcimento (Il Fatto Quotidiano)
https://www.ilfattoquotidiano.it/2012/01/04/ecuador-giudici-danno-ragione-alla-gentela-chevron-condannata-maxi-risarcimento/181596/

L’annullamento della condanna a Chevron (Il Post)
https://www.ilpost.it/2014/03/04/sentenza-chevron/

 


 

Avaaz.org è un movimento globale con oltre 46 milioni di membri, che promuove campagne far valere la voce dei cittadini nelle stanze della politica di tutto il mondo (Avaaz significa “voce” in molte lingue). I membri di Avaaz vivono in ogni nazione del mondo; il nostro team è sparso in 18 paesi distribuiti in 6 continenti e opera in 17 lingue. Clicca qui per conoscere le nostre campagne più importanti, oppure seguici su Facebook o Twitter.

Sei entrato/a a far parte del movimento di Avaaz e hai iniziato a ricevere queste email firmando “” il 2007-02-26 usando l’indirizzo email f.carbone@libero.it.
Per essere sicuro/a che i messaggi di Avaaz raggiungano la tua casella di posta, ti preghiamo di aggiungere avaaz@avaaz.org alla tua lista di contatti. Per cambiare il tuo indirizzo e-mail, ricevere le e-mail in un’altra lingua o altre informazioni contattaci utilizzando questo modulo. Per non ricevere più le nostre e-mail, invia un’e-mail a unsubscribe@avaaz.org oppure clicca qui.

Per contattare Avaaz non rispondere a questa e-mail, ma scrivici utilizzando il nostro modulo www.avaaz.org/it/contact, oppure telefonaci al 1-888-922-8229 (USA).