CLIMA SECONDO NATURA / Pianeta terra

Editor: Fabrizio Carbone
TUTTI GLI ARTICOLI Cambiamenti climatici Diritti civili Global Warming Perle di saggezza Pianeta terra Statistiche clima

Futuro Nero per il luogo più incontaminato degli Usa: l’Arctic National Wildlife Refuge (ANWR)

Pianeta terra

 

L’amministrazione Trump sta prendendo una decisione che porterà a uno sconvolgimento ecologico gravissimo: il via alle perforazioni petrolifere nell’ Arctic National Wildlife Refuge, un’enorme area naturale protetta. Qui vivono ancora pochi orsi polari e buoi muschiati. E’ il regno dei grizzlies, di predatori come lupi e ghiottoni, e dove la mandria di 200 mila caribou, la Porcupine Herd, trascorre la primavera.

 

Lo stesso periodo in cui arrivano milioni di uccelli migratori dai 49 stati sud degli Usa e da tutti e 6 i continenti. Tra questi migratori, solo per fare un esempio, centinaia di migliaia di oche delle nevi. L’ANWR parte dalle montagne del Brooks Range e scende tra valli e fiumi ricchi di vita fino al Mare di Beaufort, di fronte alle ultime propagini vivibili prima del Polo Nord.

 

Sfruttare quest’area protetta di natura primordiale vuol dire ridurla alla desolazione inquinata di Prudohe Bay, sempre nel nord dell’Alaska, il luogo dove le compagnie petrolifere come la Exxon e la Shell stanno finendo di estrarre tutto il grezzo possibile e dove parte la lunghissima pipeline che porta il petrolio estratto a Valdez, nel sud dell’Alaska.

 

C’è una forte opposizione contro questa volontà distruttiva. Esperti dicono che tutto il petrolio estratto non sarà più del 20 % di quello che gli Usa consumano in un anno. Ma soprattutto la messa in opera della base di sfruttamento porterà al rilascio di una massa enorme di CO2, corresponsabile primario del riscaldamento globale in atto.