CLIMA SECONDO NATURA / Pianeta terra

Editor: Fabrizio Carbone
TUTTI GLI ARTICOLI Cambiamenti climatici Diritti civili Global Warming Perle di saggezza Pianeta terra Statistiche clima

Il 29 luglio 2019. Ricordate: questa è la data del sovrasfruttamento del Pianeta

Pianeta terra

E l’ Earth overshoot day di quest’anno porta la data del 29 luglio.

Lo hanno stabilito scienziati e biologi che da decenni studiano l’impronta ecologica della Terra e dei suoi 7 miliardi e 715 milioni che la abitano in questo momento.

 

Da 27 anni, da quando fu pubblicato il libro Our Ecological Footprint: Reducing the human impact on the Earth una comunità scientifica ha iniziato a studiare per quanto tempo il Pianeta può sopportare lo sfruttamento delle risorse naturali non rinnovabili.

 

Si tratta di una ricerca complicata e anche difficile da spiegare all’opinione pubblica tanto è vero che, ad esempio, in Italia, il libro citato  nel precedente capoverso fu pubblicato dalle edizioni Ambiente soltanto nel 2008 grazie a Gianfranco Bologna, attuale direttore scientifico del Wwf Italia.

 

Bologna è stato anche il responsabile di aver fatto conoscere in Italia l’ambientalista svizzero Mathis Wackernagel, il fondatore e l’attuale presidente del Global Footprint Network che si occupa dì sostenibilità ambientale e ha sede a Oakland, Bruxelles e Ginevra.

 

Tutto questo in Italia è conosciuto da una minima minoranza, se così si può dire, e non viene reso noto e pubblicizzato.

 

Tornando all’attualità Il 29 Luglio avremo finito le risorse del 2019 e vivremo i prossimi 5 mesi sfruttando le risorse del 2020.

 

Tra le poche persone in Italia che pubblicizzano questi problemi con grande impegno c’è Roberto Brambilla di Lista Civica  Italiana.

Ospitiamo volentieri il suo logo e il suo comunicato.