CLIMA SECONDO NATURA / Cambiamenti climatici

Editor: Fabrizio Carbone
TUTTI GLI ARTICOLI Cambiamenti climatici Diritti civili Global Warming Perle di saggezza Pianeta terra Statistiche clima
Ott252018

Il clima oggi è
un problema serio.

Cambiamenti climatici

Il clima oggi è un problema serio e va trattato spiegando cosa succede. Analizziamo come viene raccontato su Repubblica on line. Mercoledì 24 ottobre, per fare un esempio.

 

Rep.on line titola: “Due giorni d’estate, poi arrivano gli acquazzoni” e si legge “le temperatire potranno toccare anche i 29 gradi. Ma farà caldo anche in ontagna…ben oltre i 26 gradi”. Due refusi su due righe è una bella media.

 

Ma non è questo il punto. Perché chi scrive “10 gradi in più rispetto alla media del periodo soprattutto a Milano, Firenze e Roma” non si pone il fatto di spiegare che questo è esattamente quello che dicono da anni i climatologi dell’IPCC dellONU. E cioè che i cambiamenti climatici stanno modificando fortemente quello che succedeva nel mondo 80, 70, 60, 50 e anche 20 anni fa quando era caldo d’estate e freddo d’inverno e che durante le mezze stagioni c’erano oscillazioni che preparavano ai due periodi caldi e freddi.

 

No, non si parla mai di cambiamenti climatici. Mai, ma nemmeno per sogno.

 

Quindi il pezzo prosegue: ”Ma già da venerdì ci sarà una intensa perturbazione…” e una “diffusa fase di maltempo di 3 giorni” con “nubifragi”. Perché non spiegare che questa situazione è provocata dal fatto che il Mediterraneo è più caldo che mai e che basta una perturbazione da nord per provocare i “nubifragi” localizzati, brevi e violenti?

 

Perché non aggiungere che è quello che da anni ormai è previsto dai climatologi? No, meglio non dire nulla. Ma terminare con la frase sibillina:” Venti di scirocco, mareggiate e nubifragi, interesseranno tutta l’Italia”,

 

Non sarebbe stato meglio spiegare ai lettori di fare attenzione nelle aree in cui si scateneranno i temporali o come, in modo orribile, si dice oggi: ”le bombe d’acqua”?

 

Il Meteo oggi la fa da padrone: tutti a scriverne senza far capire nulla a chi legge.