CLIMA SECONDO NATURA / Pianeta terra

Editor: Fabrizio Carbone
TUTTI GLI ARTICOLI Cambiamenti climatici Diritti civili Global Warming Perle di saggezza Pianeta terra Statistiche clima
Mar012019

La Laguna raggiante: corruzione e malaffare per distruggere un patrimonio mondiale nel Sarawak, Borneo.

Pianeta terra

La Laguna Raggiante: un nome così esotico per distruggere la foresta pluviale di Gunung Mulu, unico sito dello stato del Sarawak ad essere stato scelto dall’UNESCO come Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

Poco importa che questa foresta sia protetta, ancora meno importa che sia abitata da popoli nativi, i Penan e i Berawan. Gli affari sono affari e i governanti dello stato del Sarawak, di salgariana memoria, nel Borneo malese, corrotti fino al midollo se ne fregano: la compagnia di legname Radiant Lagoon ha avuto la concessione per tagliare foresta e piantare naturalmente palma da olio, il sistema più facile al mondo per fare soldi senza grandi sforzi.

 

Indigeno del Sarawak malese

 

Con grande coraggio la giornalista Clare Rewcastle Brown, 60 anni, nata nel Sarawak, ha scritto un libro, The Sarawak report, in cui racconta tutta la vicenda che porta direttamente al Primo Ministro del Sarawak, Najib Razak. Per questo è sata espulsa dal paese e minacciata di morte.

Il Primo Ministro Najib Razak

 

Clare Rewcastle Brown

 

Con tanti saluti all’Unesco e al sito di Gunung Mulu scelto come patrimonio dell’umanità.

DA 30 ANNI I POPOLI  DEI PENAN E DEI BARAWAN SI BATTONO PER I DIRITTI CIVILI, PER LE LORO TERRE, CONTRO LA DISTRUZIONE DELLA FORESTA. ACCANTO A LORO HANNO SEMPRE AVUTO GLI ATTIVISTI DI SURVIVAL INTERNATIONAL.