CLIMA SECONDO NATURA / Cambiamenti climatici

Editor: Fabrizio Carbone
TUTTI GLI ARTICOLI Cambiamenti climatici Diritti civili Global Warming Perle di saggezza Pianeta terra Statistiche clima
Giu172019

Le anomalie da cambiamenti climatici passano sotto silenzio

Cambiamenti climatici

Fra 4 giorni entrerà ufficialmente l’estate: il 21 giugno. Ma per i previsionisti del tempo, quelli che inondano (ahimè) giornali e tv con “allarme maltempo” quando pioverà e che hanno convinto la popolazione italiana che a maggio ha fatto freddo e che non se ne poteva più, or tutto tace.

 

Così hanno sentenziato che finalmente l’estate era arrivata ai primi di giugno e poi…silenzio. Nessuno che abbia parlato di anomalie. Quelle che i climatologi seguono e riscontrano ogni giorno, ogni ora, in molte parti del globo.

 

In Europa ci sono bolle di caldo che stazionano nel centro nord, soprattutto sui Paesi Baltici e che non hanno riscontro dal 1860, da quando si cominciò a misurare la temperatura della superficie della Terra. Ci sono anomalie frequenti che si spingono oltre il circolo polare artico

 

In Italia sono arrivati giorni di caldo bollente, anomalo per giugno, anomalo perché tipico dei giorni del solleone di luglio. E sono arrivati anche gli sconquassi di temporali e grandinate molto localizzati, violentissimi, che hanno gonfiato ruscelli facendoli diventare maree di fango e provocando “cascate” con filmatini su Facebook e stupore.

 

Ma niente di niente. Non si parla di quello che veramente accade e non si danno informazioni corrette, magari intervistando un climatologo che lavora all’IPCC di Ginevra. Magari uno! Meglio lasciare al gossip il compito di disinformare gli utenti.