CLIMA SECONDO NATURA / Cambiamenti climatici

Editor: Fabrizio Carbone
TUTTI GLI ARTICOLI Cambiamenti climatici Diritti civili Global Warming Perle di saggezza Pianeta terra Statistiche clima

Ora tutti dietro a Greta, la ragazzina svedese che ha messo in fila i potenti della Terra. Ipocrisia e opportunismo.

Cambiamenti climatici

La fantastica ragazzina svedese, Greta Thunberg, è riuscita a scardinare silenzi e omertà sui cambiamenti climatici. Persino Rep.online se ne è ACCORTA!

Rep.online

E ora invita tutti a scendere in piazza con Greta. Ora che tira l’aria da quella parte ecco che subito si sfornano articoli su articoli, inchieste, interviste. Domani venerdì 14 marzo 2019 sarà uno sventolio contro i cambiamenti climatici, quelli che Rep.online ha sempre trattato con sufficienza. Avete mai sentito che sò un cenno a come funziona l’IPCC dell’Onu che ha sede a Ginevra (quindi poco lontano dalla redazione di Milano)? Avete mai letto in modo chiaro cosa dicono i suoi report e i suoi papers? Avete mai letto un’intervista con Sergio Castellari, il fisico con un curriculum stellare, che è il rappresentante italiano all’IPCC e che presiede il Centro Euro Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici? Avete mai letto un’intervista al presidente dell’IPCC Hoesung Lee, 73 anni, coreano , economista di spicco?

Nulla di nulla… ma ora c’è Greta in piazza e dobbiamo stare tutti con lei per salvare il Pianeta. E no, cari signori .non avete ancora capito che è per salvare i nostri figli e i nostri nipoti? Il Pianeta se ne fotte dei cambiamenti climatici, così come ha visto scomparire dinosauri e come vede scomparire ogni giorni decine e decine di animali e piante. Ma la Thunberg non è lei che ha fatto un liscio e busso davanti ai boss del Pianeta per dirgli senza mezzi termini che sono responsabili di un disastro in atto? Ma non ha chiesto ai ragazzi delle scuole di scioperare? E allora? Allora ecco fatto: anche i grandi con i giovani per lavarsi la coscienza, nera e sporca di CO2 come mai.

ps.
l’IPCC è l’Intergovermental Panel on Climate Change, istituito dall’ONU 31 anni fa per combattere i cambiamenti climatici. E da 31 anni grida a tutti di fermare il più possibile le emissioni nocive, senza riuscire a fare granchè.